Il 10 dicembre presso la splendida cornice di Villa Selvatico a Roncade, Treviso, si è tenuta una serata all’insegna delle eccellenze enogastronomiche. Quattro differenti cuvèe di Champagne Encry hanno accompagnato la degustazione dei piatti realizzati dal miglior Chef emergente del Triveneto, Alessandro Rossi, che ha deliziato i presenti con prelibatezze legate alla tradizione, ma rivisitate in uno splendido contrasto tra antico e moderno. In questo contrasto si é insinuato, completando l’armonia di sapori, lo Champagne Encry, prodotto di una maison ormai nota con alle spalle una storia di vera eccellenza e tenacia, è infatti l’unica etichetta di champagne prodotta da un italiano, Enrico Baldin, che ha dovuto “lottare” per ottenere l’etichetta.
Abbinamento tra eccellenze dicevamo, in termini sia di location, il Relais Villa Selvatico è infatti un posto magico davvero da scoprire, sia di piatti proposti dallo Chef, che fanno del relais una meta da visitare, oggi più che mai. Di eccellenze si è parlato anche per il dopocena, in una sala separata infatti é stato offerto il panettone creato da Alessandro Rossi, abbinato alla Magnum di Zero Dosage, e si é tenuta la degustazione di un sigaro particolare, il long filler di La Coloniale, prodotto di nuova importazione, che ben si é sposato con il dolce del panettone e l’incredibile eccellenza di Encry Zero Dosage, uno Champagne che si posiziona ai livelli più alti della categoria. Una serata da incorniciare dunque, che ha saputo portare gli ospiti alla scoperta di eccellenze, accompagnandoli in un percorso gustativo che, non abbiamo dubbi, si ripeterà spesso con il medesimo successo.

By Matteo Tornielli

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata